Casa di Vincenzo Cuoco

Casa di Vincenzo Cuoco, Civitacampomarano: Address, Casa di Vincenzo Cuoco Reviews: 5/5

Casa di Vincenzo Cuoco
5

5.0
4 reviews
Excellent
3
Very good
1
Average
0
Poor
0
Terrible
0

Domenico M
2 contributions
Ottima permanenza
Jan 2021 • Couples
Abbiamo passato 5 giorni stupendi nella casa Cuoco! Barbara una ragazza molto altruista non ci ha fatto mancare nulla, camera confortante e sala pranzo ben predisposta. Complimenti alla prossima
Written January 4, 2021
This review is the subjective opinion of a Tripadvisor member and not of TripAdvisor LLC.

Simone8121
Reggio Emilia, Italy285 contributions
Civita nel cuore!
Aug 2020 • Couples
Barbara persona solare, gentile e molto disponibile. La struttura è molto bella e accogliente, in ottima posizione in centro storico del paese. Mancano solo i contenitori per la raccolta differenziata negli spazi comuni. Civita e i suoi abitanti sono persone gentili e accoglienti. Un grande saluto Simone e Serena da Reggio Emilia
Written August 19, 2020
This review is the subjective opinion of a Tripadvisor member and not of TripAdvisor LLC.

math_tilda
58 contributions
Ottimo modo di restituire alla cittadinanza la dimora del letterato ampliando i servizi a beneficio di tutti.
Aug 2016 • Friends
Si trova lungo la via omonima, Via Vincenzo Cuoco, una delle arterie principali del centro storico del paese che scende lungo tutto il costone di arenaria sul quale Civitacampomarano è costruita. Questa strada collega il castello con la chiesa di San Giorgio, costruita sullo sperone oltre il quale si apre un profondo dirupo, chiamato dai cittadini "cavatella".
Sulla facciata esterna è presente una targa commemorativa posta agli inizi del Novecento dalla Provincia che reca questa scritta:
"In questa umile casa nacque il 1° ottobre 1770 VINCENZO CUOCO
Scampato dalle forche del 1799 nell'esilio narrò le lotte fra principato e repubblica con parola serena ed ammonitrice calda del sangue dei martiri
Risalendo all’antichissima filosofia italica e divulgando Giambattista Vico volle restaurato il sapere e le virtù patrie con le tradizioni di nostra gente
Il 13 dicembre 1823 morì in Napoli fra il silenzio degli oppressi
Il suo presagio fu storia delle nazioni risorte
La Provincia con orgoglio di madre il 1905"

Ho visitato la casa di Vincenzo Cuoco per la prima volta nel giorno di inaugurazione della struttura, che è stata acquistata dal Comune, ristrutturata e messa a disposizione della collettività con una doppia funzione. Al suo interno infatti, tra gli altri ambienti, sono disponibili sia una sala convegni, sia delle camere date in gestione dal Comune ad un ristoratore locale, per sopperire alla mancanza di strutture ricettive sul territorio comunale. Gli ambienti sono finemente ristrutturati, con garbo e sobrietà. Purtroppo non vi si sono conservate suppellettili risalenti al XVIII secolo, essendo passata essa, negli anni, dai discendenti della famiglia Cuoco ad altri privati cittadini, che l'hanno abitata fino ai primi anni 2000.
Per visitarla quindi, dovete attendere il prossimo convegno, oppure potete pernottarvi qualche notte per andare a conoscere da vicino questo territorio ricco di storia e cultura, che nasconde con molta abilità dei veri e propri tesori.
Written April 12, 2017
This review is the subjective opinion of a Tripadvisor member and not of TripAdvisor LLC.

StefromCastiglione
Castiglione Messer Raimondo, Italy67 contributions
bella
Mar 2017 • Couples
tra le mura di questa cittadina che si mette in luce per la street art, c'è questo personaggio inevitabile in quanto a lui intitolate vie e la stessa pro loco.
Written March 29, 2017
This review is the subjective opinion of a Tripadvisor member and not of TripAdvisor LLC.
Anything missing or inaccurate?
Suggest edits to improve what we show.
Improve this listing
Frequently Asked Questions about Casa di Vincenzo Cuoco