Oasi Anpil di Covigliaio

Oasi Anpil di Covigliaio: Address, Oasi Anpil di Covigliaio Reviews: 4.5/5

Oasi Anpil di Covigliaio
4.5
About
Suggest edits to improve what we show.
Improve this listing

4.5
5 reviews
Excellent
3
Very good
2
Average
0
Poor
0
Terrible
0

Samuele D
Pietramala, Italy31 contributions
Eccellenza degli Appennini
Oct 2019 • Family
Tanto bella quanto sottovalutata.
L’oasi che si estende su vasta parte dei boschi tra Pietramala e La Traversa, offre numerosi sentieri tenuti bene, varie attrazioni di flora e fauna locale. Peccato sia poco sfruttata, il comune dovrebbe cercare di attivarla turisticamente organizzando eventi.
Consiglio a chiunque di farci due passi.
Written January 15, 2020
This review is the subjective opinion of a Tripadvisor member and not of TripAdvisor LLC.

Martine G
Nieuwerkerk aan den Ijssel, The Netherlands43 contributions
Mooie wandeling!
Jul 2018 • Family
Het eerste deel was een breed pad dat steil omhoog liep, daarna volgden we een trail dat een stuk makkelijker en mooier was. Een smal pad leidde ons langs de berg langzaam omhoog, waar we een prachtig uitzicht hadden. We hebben vanaf de bergtop dezelfde trail teruggelopen en waren ongeveer 1,5 uur onderweg.
Let op aardverschuivingen, sommige stukjes moesten we over de losse stenen klauteren.
Written July 26, 2018
This review is the subjective opinion of a Tripadvisor member and not of TripAdvisor LLC.

Vinicio B
Bologna, Emilia-Romagna, Italy28 contributions
Oasi faunistica venatoria di Covigliaio
Aug 2016 • Couples
Magnifico luogo per escursioni naturalistiche , fra le faggete sopra il paese fino al "monte rosso" e soprattutto per il Monte Beni 1280 metri circa s.l.m dalla cui sommità, che ospitava ne '300 un forte degli Ubaldini, é possibile abbracciare a 360 gradi tutta la valle sottostante: dal passo della Raticosa al monte Gazzaro fino al passo della Futa , con Firenzuola sullo sfondo.Erano presenti mufloni ed è possibile vedere falchi roteare in cielo.L'unico grosso neo è che le vicende della TAV hanno contribuito ad una frana nel 2004 , che per fortuna non si vede dal monte, ma ahimè dal passo Raticosa sì, e soprattutto lo scempio del Sasso di Castro che è stato parzialmente distrutto nel disinteresse quasi generale. Con il beneplacito delle autorità politiche di allora che avrebbero dovuto impedirlo ed anzi proteggerlo. Nonostante fosse un sito protetto dall'UNESCO ed un Oasi con dei vincoli paesaggistici.Comunque, per la parte che rimane, è un luogo molto bello e suggestivo.
Written April 24, 2017
This review is the subjective opinion of a Tripadvisor member and not of TripAdvisor LLC.

Budcampa
3 contributions
Croce - Monte Beni
Aug 2016 • Friends
Percorso semplice con panorama magnifico, reso ancora più bello dalla presenza della nuova Croce posizionata da ignoti di recente. Le foto parlano da sole, niente di più da aggiungere!
Written August 30, 2016
This review is the subjective opinion of a Tripadvisor member and not of TripAdvisor LLC.

Nicolam22
Imola, Italy232 contributions
Passeggiare negli appennini tosco-emiliani
Jan 2016 • Family
Si tratta di una ramificazioni di sentieri ben studiata e vicina alla strada di collegamento. Ci sono sentieri di varie difficoltà per permettere anche a chi non è allenato di percorrerli. Noi abbiamo percorso il sentiero che porta alla cima del Monte Beni. Peccato per il vento è le nuvole che non ci hanno consentito di godere del panorama.
Ottima alternativa per chi abita in zona è non vuole spostarsi tanto.
Written February 9, 2016
This review is the subjective opinion of a Tripadvisor member and not of TripAdvisor LLC.
Anything missing or inaccurate?
Suggest edits to improve what we show.
Improve this listing