Cimitero Vantiniano

Cimitero Vantiniano, Brescia

Cimitero Vantiniano
4.5
Points of Interest & Landmarks • Cemeteries
About
Suggested duration
1-2 hours
Suggest edits to improve what we show.
Improve this listing
The area
Address

4.5
48 reviews
Excellent
27
Very good
17
Average
3
Poor
0
Terrible
1

Mitch2001
千葉3,582 contributions
整備の行き届いた墓地
Jan 2019
建築家ロドルフォ・ヴァンティーニが設計したきれいに整備された広い墓地です。中に入るのはちょっと勇気がいりますが、見た感じでは庭園のようにも見えます。あとで知りましたが、有名な方のお墓もずいぶんあるそうです。
Written December 8, 2019
This review is the subjective opinion of a Tripadvisor member and not of TripAdvisor LLC.

Sara G
Brescia, Italy55 contributions
bella visita
Sep 2018
ho visitato il cimitero vantiniano di Brescia, oltre ad essere un luogo di riposo per i nostri cari e' un luogo ricco di storia e monumenti storici di grande valore. vale la pena visitarlo, si scopre qualcosa che non ci si aspetta di trovare in un cimitero
Written August 27, 2019
This review is the subjective opinion of a Tripadvisor member and not of TripAdvisor LLC.

andreaarcai
Brescia, Italy83 contributions
Il primo e forse il più bello cimitero monumentale d'Italia e forse del mondo.
Jun 2019 • Solo
Non mi credete?
Prende auto o treno e andate a Brescia.
Programmate almeno tre o quattro ore di visita.
Affinate di tutti i vostri sensi e affidatevi al Destino.
Percorrete, odorate, guardate, assimilate, introitate memorizzate tutto ciò che potete usando il Vostro intuito come una bacchetta da rabdomante culturale ed esistenziale.
Girate alla cieca senza alcuna guida.
Pensate solo al Vantini che dal 1813, si fece carico e per tutta la vita come sua prima opera, di andare contro alle così tante contrastate leggi napoleoniche dal Foscolo nei "Secolpri".
Ora immaginate che il primo cimitero monumentale d'Italia fu eretto in forza di quelle leggi napoleoniche tanto criticate dal Foscolo e immaginate che il Poeta scrisse il meraviglioso carme, composto di 295 endecasillibi sciolti, scritti dal tra l'estate e l'autunno del 1806.
Sì, scritti dal Foscolo e in quel periodo ma dove?
A Brescia!
Proprio a Brescia, mentre il poeta era ospite dell'amata contessa Marzia Martinengo Provaglio presso il Palazzo Martinengo sito a pochi chilometri dove poi sorse il Vantiniano.
Pensate per un momento di ivi camminare. con in testa la sublime prosa del Foscolo:
"All'ombra dei cipressi e dentro l'urne
confrontate di pianto è forse il sonno della morte men duro?".
Sì, siete immersi nella Storia e fate parte della Storia.
Vivete la Storia vera!
Gaurdate splendide testimonianze di ieri e di oggi e come l'affetto e il ricordo dei nostri Cari possa manifestarsi in modo semplice e sublime.
Written July 7, 2019
This review is the subjective opinion of a Tripadvisor member and not of TripAdvisor LLC.

Booggi
Iseo, Italy266 contributions
Camposanto monumentale ricco di storia e aneddoti
Nov 2018 • Friends
Il Vantiniano è l'immenso cimitero cittadino di Brescia, il primo camposanto monumentale italiano.
Progettato dall'architetto Rodolfo Vantini, a seguito delle disposizioni volute da Napoleone, la sua costruzione iniziò nel 1813 e si concluse oltre 40anni dopo.
Lo stile architettonico è neoclassico. Al suo interno si ergono una cappella dedicata a San Michele e la bianca torre-faro alta 60 metri, alla cui base è situata la statua del Vantini. Questa torre ha poi ispirato la "Sigessäule" di Strack, realizzata nel 1873 di fronte al Reichstag di Berlino.
Interessanti le visite serali denominate "Ritorno ai sepolcri", organizzate ogni anno a ridosso del 1° novembre dall’Associazione Capitolium di Brescia.
Written April 29, 2019
This review is the subjective opinion of a Tripadvisor member and not of TripAdvisor LLC.

Nadia291
Brescia, Italy24 contributions
Immenso
Apr 2018 • Couples
Il principale e più grande cimitero cittadino, immenso e suggestivo, cosparso di statue e lapidi particolari, provvisto anche di percorso sotterraneo
Written November 1, 2018
This review is the subjective opinion of a Tripadvisor member and not of TripAdvisor LLC.

Oleg Pokrovskiy
Zhukovka, Russia37,662 contributions
Good statues
Aug 2018 • Couples
Люблю посещать старинные кладбища, не разрушенные войнами и мародерами.Здесь населения города так росло к началу 19 века, что старого кладбища стало не хватать и в 1813 итальянский архитектор и инженер Родольфо Вантини, знакомый мне по прекрасному дворцу Фрезони в Бергамо, создал новый проект кладбища, которое застраивалось потом еще 50 лет.И сейчас здесь хоронят известных людей города, мне показывали могилу современного олимпийского атлета.Естественно, для меня наиболее красивые памятники были в стиле модерн в начале 20 века.Приятное ухоженное место
Written October 23, 2018
This review is the subjective opinion of a Tripadvisor member and not of TripAdvisor LLC.

Emilianoexpox
Rovato, Italy55 contributions
Triste commiato
Mar 2018 • Business
Visitato per motivi poco piacevoli, ma molto pulito e ben curato. Un po' spoglio, specie nella zona del cimitero dei bambini.
Written August 21, 2018
This review is the subjective opinion of a Tripadvisor member and not of TripAdvisor LLC.

Alessandro C
Firenze12 contributions
Capolavoro neoclassico
Jul 2018 • Friends
Per chi ama l'architettura neoclassica, assolutamente da non perdere! Una meraviglia architettonica che, a momenti, fa dimenticare perfino di essere in un cimitero
Written July 15, 2018
This review is the subjective opinion of a Tripadvisor member and not of TripAdvisor LLC.

adonella palladino
Brescia, Italy15 contributions
Visita
Feb 2018 • Solo
Monumentale, dagli ampi spazi verdi. Unico grande problema, gli orari. Assolutamente è necessario x tutti l'orario continuato: solo i pensionati potrebbero andare negli orari attuali ma dovendo i piu farsi accompagnare.....
Written April 1, 2018
This review is the subjective opinion of a Tripadvisor member and not of TripAdvisor LLC.

almolinari
Brescia, Italy26 contributions
il primo museo della memoria a cielo aperto
Jan 2018 • Friends


Il nome deriva dal suo architetto: Rodolfo Vantini che nel 1813, a seguito delle nuove disposizioni volute da Napoleone, ne iniziò la costruzione. I lavori per il cimitero occuparono l’architetto bresciano sino alla sua morte, avvenuta a Brescia nel 1856. Fu ispirato dal noto poeta Ugo Foscolo che a Brescia soggiornò e vi scrisse i "Sepolcri" , dopo l'innamoramento della contessina Marzia Martinengo Cesaresco.

Di stile neoclassico, al suo ingresso si possono ben riconoscere i caselli della porta San Giovanni (Porta Milano), smontati e ricollocati qui alla fine degli anni 20 del XX secolo.
Il cimitero ha al suo interno una cappella dedicata a San Michele e dietro di questa si erge, coi suoi 60 metri di altezza, la bianca torre faro che fu il modello della Sigessäule eretta nel 1873 di fronte al Reichstag di Berlino da Heinrich Strack, per celebrare la vittoria sulla Francia. Nella base della torre bresciana è collocata la statua di Rodolfo Vantini.
All’interno del cimitero vi è una porzione dedicata al sacrario militare con la grande tomba rettangolare dell’eroe del Risorgimento Tito Speri (1825-1853). Lungo i viali di accesso si possono trovare numerose tombe monumentali, fra le quali spicca quella del generale austriaco Johan Nugent, morto a Brescia il 17 aprile 1849, combattendo contro i bresciani durante le Dieci Giornate che valsero alla nostra città il titolo di Leonessa d’Italia.
Durante la Seconda Guerra Mondiale, soprattutto nell’ultimo anno, anche Brescia fu colpita, duramente e a più riprese, dai raid aerei e, a causa della vicinanza col quartiere industriale, anche il vantiniano fu interessato dai bombardamenti.

Rodolfo Vantini ha lasciato molte tracce a Brescia, come per esempio l’Arco del Granarolo in via X Giornate o la famosa tomba del cane e a Milano i caselli daziari di Porta Venezia.
Written February 27, 2018
This review is the subjective opinion of a Tripadvisor member and not of TripAdvisor LLC.

Showing results 1-10 of 48
Anything missing or inaccurate?
Suggest edits to improve what we show.
Improve this listing
Frequently Asked Questions about Cimitero Vantiniano