Riserva Naturale Orientata Monti di Palazzo Adriano e Valle del Sosio

Riserva Naturale Orientata Monti di Palazzo Adriano e Valle del Sosio: Address, Riserva Naturale Orientata Monti di Palazzo Adriano e Valle del Sosio Reviews: 4.5/5

Riserva Naturale Orientata Monti di Palazzo Adriano e Valle del Sosio

Riserva Naturale Orientata Monti di Palazzo Adriano e Valle del Sosio
4.5
About
Suggest edits to improve what we show.
Improve this listing

4.5
8 reviews
Excellent
4
Very good
4
Average
0
Poor
0
Terrible
0

AntonioFundaro
Alcamo, Italy4,988 contributions
Aug 2016 • Couples
La Riserva cerca di mantenere intatto un angolo splendido della Sicilia bella. E lo fa in un territorio storicamente affascinante. Chi decide di trascorrere nel parco una giornata potrebbe anche ammirAre la città edificata nel XV secolo ad opera di profughi Greco albanesi. Belle le due chiese che si affacciano sulla piazza : Santa Maria Assunta e Santa Maria del Lume.
Written August 26, 2016
This review is the subjective opinion of a Tripadvisor member and not of TripAdvisor LLC.

carpediem751
645 contributions
Aug 2016 • Friends
Il parco è una vera scoperta, natura incontaminata e selvaggia ne caratterizzano l'aspetto conducendi il visitatore alla scoperta di una Sicilia quasi primordiale.
Written August 25, 2016
This review is the subjective opinion of a Tripadvisor member and not of TripAdvisor LLC.

Paola P
44 contributions
Jul 2016 • Friends
Consiglio vivamente questo posto per gli amanti del trekking e per gli appassionati della natura, organizzare questa escursione con il CAI mi ha regalato immense emozioni e un forte senso di libertà e appartenenza per la mia bella Sicilia. Risalire le acque del fiume mi ha permesso di osservare le libellule, i girini, le rane, cranchi e biscie, e la ricca vegetazione di lecci conifere, oleandri salici, tamerico e tanto altro. Consiglio assolutamente l'uso dei bastoncini e acqua potabile.
Written July 10, 2016
This review is the subjective opinion of a Tripadvisor member and not of TripAdvisor LLC.

pidoch
Bologna, Italy78 contributions
May 2015 • Friends
ci torneremo sicuramente perchè i sentieri di trekking sono molti e bellissimi con panorami mozzafiato. Incredibile che nessuno ne parli. Agli amanti della natura un ASSOLUTAMENTE SI'.
Written January 4, 2016
This review is the subjective opinion of a Tripadvisor member and not of TripAdvisor LLC.

Gero D
San Giovanni Gemini, Italy56 contributions
Dec 2015 • Friends
È un' escursione da potere fare con tutta la famiglia che ti fa dimenticare il train train quotidiano, e ricca di una flora endemica, con la possibilità di fermarsi per qualche pranzo a sacco con alcuni punti d'acqua, ed alcuni punti panoramici; da non mancare il castello di Gristia.
Written January 1, 2016
This review is the subjective opinion of a Tripadvisor member and not of TripAdvisor LLC.

Giusy V
68 contributions
May 2015 • Friends
La riserva è un luogo meraviglioso che racconta la storia naturalistica di questa zona. Conserva specie vegetali riscontrabili solo in questo territorio che sicuramente suscitano l'interesse negli appassionati di botanica. È inoltre un luogo ideale anche per chi come me ama le passeggiate all'aria aperta e soffermarsi in compagnia per una colazione a sacco presso le aree attrezzate .
Written December 12, 2015
This review is the subjective opinion of a Tripadvisor member and not of TripAdvisor LLC.

Loredana V
Palermo84 contributions
Apr 2015 • Friends
Bei posti, bei panorami. Facendo una gara di corsa in montagna si ha la possibilità di arrivare in posti anche fuori i sentieri. La riserva è tenuta piuttosto bene, ci sono diverse fontane con un'acqua buonissima.
Written April 22, 2015
This review is the subjective opinion of a Tripadvisor member and not of TripAdvisor LLC.

Hannibal64
Agrigento, Italy68 contributions
Jul 2012 • Friends
La Riserva racchiude un patrimonio botanico zoologico e paleontologico di eccezionale interesse: lecci e roverelle, specie rare come la "vedovinia delle scogliere" la "Camomilla delle Madonie", sessanta specie di uccelli fra i quali " l'Aquila di Bonelli",il nibbio reale ,il nibbio bruno, il merlo acquaiolo, blocchi calcarei risalenti al Permiano, da dove provengono le collezioni del Museo Gemmellaro di Palermo ( trilobiti ).L'area di Riserva possiede anche altri geositi: il torrente S.Calogero, la pietra dei Saracini, etc di diversa eta' e natura, con fossili molto rari(lamellibranchi, ammonoidi e nautiloidi).Diversi sono itinerari che e' possibile percorrere, con diversi gradi di difficolta'. Da visitare soprattutto in primavera.
Written January 4, 2013
This review is the subjective opinion of a Tripadvisor member and not of TripAdvisor LLC.
Anything missing or inaccurate?
Suggest edits to improve what we show.
Improve this listing